fbpx

Lo yoga come self-care: come prendersi cura di corpo, mente e respiro cambierà la tua vita

Self-care significa prendersi cura di se stessi, e lo yoga è uno strumento che permette di farlo a 360°. Vediamo insieme perché praticare questa disciplina orientale ci permette di stare bene e come può cambiare la vita quotidiana.

Yoga e cura del corpo. Imparare ad accettarsi e rallentare

Se dico yoga è probabile che la prima immagine che ti salta alla mente sia quella di una persona intenta a ricreare una posizione contorta con il corpo. Ecco, quello che forse non sai è che le posizioni, dette asana, non sono che una piccola parte di ciò che si intende per yoga, e soprattutto che il grado di flessibilità e forza che hai non ti rende più o meno adatta/o a praticare yoga.

Lo yoga non è mettere il proprio corpo in posizioni articolate, ma allenare, attraverso movimenti e posizioni giuste per il nostro corpo, la mente a raggiungere equilibrio ed armonia. Dietro ad ogni asana si cela infatti un’intera filosofia di vita e lo scopo finale non è quello di ricreare una posizione secondo un canone preciso, ma di farla nel modo perfetto per il nostro corpo, che è unico.

Prendersi cura di sé passa prima di tutto dal corpo, perché mettere in movimento il corpo permette di mettere in movimento la mente e generare nuove abitudini. Anche una breve pratica di yoga di 10 minuti può rivelarsi un’importante momento di self-care: attraverso l’esplorazione dei nostri limiti corporei, imparando a stare in posizioni che ci creano dis-comfort e in altre che ci rilassano, lo yoga ci apre le porte ad un viaggio di autoaccettazione; impariamo ad accettare il nostro corpo non solo per ciò che può fare ma anche per ciò che non può fare, scoprendo che se ci permettiamo di rallentare e farci dono del bene più prezioso, il tempo, il nostro corpo si rivela un luogo di possibilità, di forza, di fragilità e di amore. Quando integriamo tutte queste componenti, sperimentiamo il benessere.

Yoga e cura della mente. Imparare a stare nel presente

Lo yoga è corpo ma è anche mente: il self-care passa infatti anche dalla mente; attraverso il movimento ci prendiamo cura dei pensieri e delle abitudini mentali, che si riflettono nella vita concreta.

Durante la pratica yoga si allena la mente a stare nel presente, lasciando che i pensieri vadano via così come sono arrivati. Frasi come “Mi devo ricordare di comprare i cereali” o “Ma dove avrò messo quel maglione che non trovo da una settimana” e i pensieri sulle grandi e piccole decisioni della nostra vita quotidiana, si presentano inevitabilmente mentre stiamo cercando di stare in equilibrio su un piede o tentando di ricordarci il saluto al sole, ma pian piano si apprende a lasciarli andare, imparando l’arte dello stare nel presente. Con il tempo si possono poi notare cambiamenti nelle proprie abitudini mentali e nelle proprie priorità: il “come sono goffa in questo movimento” si trasforma in “come sono bella quando faccio questa posizione”; il “sono troppo stanca, mi sa che mi sparo 3 puntate di una serie” diventa “metto un po’ di musica e faccio una piccola pratica, prendendomi cura di me”.

Yoga e respiro: impara a fluire

Lo yoga come atto di self-care passa poi dal respiro. Spesso infatti, senza rendercene conto, contribuiamo ad aumentare il nostro livello di stress quotidiano dimenticandoci di respirare bene. Un respiro incostante, affannato, al ritmo di scadenze, impegni e pensieri martellanti, è ciò ci impedisce di raggiungere un sano equilibrio. Allora, prendersi cura del respiro diventa sinonimo di prendersi cura di sé.

Nello yoga il respiro è ciò che unisce corpo e mente, è l’elemento centrale della pratica; respirando con intenzione e lentezza, non solo facciamo letteralmente arieggiare il cervello, facendogli arrivare tutto l’ossigeno necessario, ma impariamo a fluire, diventando più propensi ad accogliere la vita come un meraviglioso viaggio.

E tu avevi mai pensato che porre attenzione al come respiri mentre ti lavi i denti o vai in bicicletta possa essere un momento di self-care?

 

Se ti é piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

Ti potrebbe interessare...

Iscriviti alla Newsletter 🙂

Seguimi su Instagram

Como mantenerte segura viajando sola 👇🏼

✨️No publiques nunca en tiempo real, sobretodo en historias. Creo que sea una de las medidas de seguridad más importante que tienes que tomar cuando viajas sola. Así podrás desplazarte con más seguridad, sin que todo el mundo sepa donde te encuentras exactamente 

✨️No digas por ahí que estás sola 😄 si alguien molesto se te acerca, mientras que estás comiendo en una cafetería o disfrutando de tu museo favorito, dile que tu familia/hermano/pareja te están esperando en el hotel, o que vives ahí. No hay porque dejarle saber que estás sola 🤷🏽‍♀️

✨️Manda tu ubicación en tiempo real a algún familiar (sobre todo si sales por la tarde noche) e intenta aprenderte el recorrido que vayas a hacer sin mirar constantemente el Google Maps y dar la impresión que estás "perdida"

¿Tú que más medidas tomas/añadirías?

👉🏼 sígueme @eatravelove.com_ para más consejos si piensas viajar sol@ 🥰
39 1
🇬🇧👇🏼¿Ese/a viajero/a eres tú? 😃
Únete a mí comunidad de "wannabe solo travellers" 😄😄

¿Eres una persona extrovertida que quiere hacer nuevas amistades pero al mismo tiempo valoras mucho tu independencia, tu tiempo y tu espacio? 
¿Te gustaría emprender tu PRIMER viaje sólo pero no sabes de dóndeempezar?
Entonces estás en el lugar adecuado 🥰🥰

Con My Friend in hemos reinterpretado los viajes de grupo y en solitario 😉 
Somos más que simples viajeros: somos una comunidad de aventureros ansiosos por compartir experiencias y recuerdos duraderos 🫂 creando un mezcla perfecta de itinerarios compartidos y tiempo personal 💫

Cuéntame algo de tí 😃 ¿a qué destino te gustaría viajar en tu próximo viaje? ✈️

Déjamelo saber en los comentarios y sígueme para hacer parte de mi familia de Eatravelovers 🏠🥰
40 5
¿Adivina dónde me voy? 😌

🇮🇹 Apuliaaaaa 🌞

Y claro que vamos a...
☆visitar la vibrante ciudad de Bari
☆ comer focaccia con Peroni y panzerotti, 
☆perdernos en pueblos de ensueño como Polignano, Alberobello y Ostuni
☆comer puccia y aperitivos
☆y tumbarnos en las mejores playas en el Salento
☆comiendo un pasticciotto

😋🤌🏼🇮🇹

¿Cual es tú próximo destino??😁

#eatravelove #myfriendin #myfriendinontour #apulia #apulianfood #visitapulia #pugliamia #puglialovers
738 19
¿Añadirías algo más a mi lista?
🥰💫

Sígueme si eres de esas personas a las que le encanta viajar solo ✈️❣️
33 3

Ultimi articoli